Per far parte della nostra associazione contattate il presidente senza indugio e venite a fare una prova di tiro insieme a noi!!

Sono previste le seguenti categorie di Associati:

  • SOCI ORDINARI(dai 18 anni).
  • SOCI JUNIORES (dai 7 ai 18 anni sotto la tutela di un genitore/tutore legale).
  • SOCI BABY (dai 3 ai 7 anni sotto la tutela di un genitore/tutore legale). 

Ammissione degli Associati

Possono far parte della Compagnia, in qualità di Associati Ordinari, tutti i cittadini italiani maggiorenni per i quali non sussistano patologie mediche che vietino la pratica non agonistica del tiro con l’arco.  

Le domande di ammissione ad Associato Ordinario della Compagnia devono essere indirizzate al Presidente, nella forma stabilita dal Regolamento. L'accettazione avviene con delibera a maggioranza del Consiglio Direttivo.

Gli Associati minorenni devono presentare, all'atto della domanda d'iscrizione, autorizzazione scritta da parte di chi esercita la patria potestà che se ne assume la completa responsabilità. La domanda di ammissione ad Associato comporta l'accettazione delle norme dello Statuto e delle sue eventuali modifiche, nonché l'impegno al pagamento delle quote associative e l'obbligo di osservare le deliberazioni adottate dai competenti organi della Compagnia.

Il pagamento della quota associativa  deve avvenire entro  il 1 Gennaio di ogni anno.

Il Presidente, il Vicepresidente, il Dirigente Segretario in accordo con il Consiglio Direttivo possono  autorizzare, per eccezionali e giustificati motivi, il pagamento della quota associativa in due rate, la prima delle quali deve essere versata nei termini indicati nel paragrafo precedente.

Il tesseramento ha validità per l’intero anno solare e scade il 31 Dicembre.

Il mancato pagamento delle quote Associative causerà l'automatica sospensione di ogni diritto comunque connesso alla qualità di Associato sino al completo versamento delle quote arretrate e sarà causa di automatica decadenza da eventuali cariche ricoperte.

Diritti e doveri  degli Associati

L’Associato pratica il tiro con l'arco ed ha diritto ad usufruire delle attrezzature della Compagnia, nei limiti imposti dal Regolamento. E' tenuto al rispetto delle norme di sicurezza, ed è responsabile in prima persona per i danni a cose o persone che dovessero essere causati da propria incuria o inosservanza del Regolamento. Il Presidente, sentiti i tecnici, potrà limitare le attività  degli Associati alle loro capacità tecniche.

Tutti gli associati sono tenuti a collaborare all'organizzazione delle manifestazioni e alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle attrezzature e delle strutture dell'impianto sportivo.

Non sarà permesso l’uso delle strutture e delle attrezzature a persone estranee all'associazione fatto salvo l’evento occasionale e saltuario su esplicito invito da parte di un Socio Ordinario della Compagnia.

L’associato che ospiterà, in modo occasionale e saltuario, estranei all'interno delle strutture di pertinenza della Compagnia permettendo ad essi l’utilizzo delle attrezzature dell’associazione,  ne sarà responsabile in prima persona. 

Nessun Associato Ordinario potrà essere ammesso sulla linea di tiro in assenza del tecnico, fino a che non sia dichiarato idoneo dal tecnico stesso.

Le partecipazioni a manifestazioni di tiro con l'arco al di fuori dell'organizzazione dovranno essere autorizzate dal Presidente.

0
0
0
s2sdefault